« Back
  • Per la progettazione e gestione delle reti idriche in pressioni

    InfoWater
  • InfoWater
  • InfoWater
  • InfoWater
  • InfoWater

InfoWater

Una soluzione completa di modellazione e gestione del sistema di distribuzione idrica in ambiente ArcGIS™.

InfoWater è un software di gestione e modellazione del sistema di distribuzione dell’acqua costruito su ArcGIS™ e ad esso totalmente integrato.

InfoWater si avvale dell’architettura del geodatabase per restituire risultati idraulici georiferiti per la gestione delle infrastrutture e la pianificazione strategica.

Caratteristiche di InfoWater

InfoWater Multi-Species eXtension (MSX)

InfoWater MSX (Multi-Species eXtension) apporta nuove funzionalità di modellazione molto efficaci, tra cui la capacità di modellare accuratamente numerosi contaminanti interagenti e la deposizione e risospensione dei sedimenti nei sistemi di distribuzione dell’acqua potabile. InfoWater MSX permette agli utenti di modellare schemi di reazione molto complessi tra molte specie biologiche e chimiche nelle condotte, sia nel centro tubo sia alla parete del tubo. Questa struttura dà agli utenti la flessibilità di modellare accuratamente sistemi multi-sorgente, multi-qualità e una vasta gamma di reazioni chimiche importanti, tra cui perdita di cloro libero, formazione di sottoprodotti della disinfezione, dinamiche di nitrificazione, formazione di residui di disinfettante, disattivazione dei patogeni, decomposizione delle clorammine e adsorbimento sulle pareti dei tubi.

InfoWater MSX può modellare efficacemente qualsiasi sistema composto da svariate specie chimiche tra loro interagenti. Inoltre, il programma permette agli utenti di inserire qualsiasi modello matematico relativo a reazioni fisiche, chimiche e biologiche nel centro tubo e sulla parete delle condotte. Accetta anche ogni tipo di parametri specificati dall’utente (che contribuiscano a definire la qualità dell’acqua) e formule per modelli di processo.

InfoWater MSX consente agli utenti di specificare le espressioni matematiche che governano le dinamiche di reazione del sistema oggetto di studio. Ciò consente agli utenti la flessibilità di un’ampia gamma di reazioni chimiche di loro interesse, tra cui, per esempio:

Trasporto e deposito delle particelle

InfoWater MSX può anche essere efficacemente usato per tracciare il movimento, la destinazione finale e l’accumulo di materiale particolato nel sistema di distribuzione idrica. Prende in considerazione sia la sedimentazione di particelle per gravità, sia la sedimentazione di particelle sulle pareti della condotta dovuta alle forze di attrazione particelle-superficie del tubo. Questa funzione può essere di aiuto alle società fornitrici di servizi per migliorare la progettazione della distribuzione e per ridurre al minimo la quantità di acqua contaminata.

Modelllazione della temperatura dell’acqua

Un’altra caratteristica di InfoWater MSX è la sua capacità di simulare accuratamente variazioni spaziali e temporali della temperatura dell’acqua e dei gradienti di temperatura in qualsiasi sistema di distribuzione idrica.

Mantenere un range ottimale di temperature (per es. tra i 4 e gli 11° C) nei sistemi di distribuzione dell’acqua potabile per tutto l’anno è una fonte di preoccupazione crescente per i fornitori di servizi idrici in tutto il mondo. Le temperature al di fuori della normale gamma termica possono provocare un significativo disagio ai clienti sia durante i mesi estremamente caldi, sia in quelli freddi. In più, la temperatura ha un effetto diretto e indiretto su tutti i fattori che governano la crescita microbica. Influenza quindi l’efficienza dell’impianto di trattamento, il tasso di crescita microbica, l’efficienza nella disinfezione, la dissipazione di residui disinfettanti, i costi di mantenimento e quelli degli additivi chimici, nonché l’idraulica del sistema di distribuzione e la velocità dell’acqua creata dalla domanda del cliente. InfoWater MSX permette agli utenti di modellare meccanismi di trasferimento termico molto complessi tra l’acqua nelle condotte di distribuzione e l’ambiente circostante. Considera direttamente l’influenza della temperatura ambientale, del materiale e dello spessore delle pareti, delle condizioni di flusso, della profondità d’interramento e di altre variabili che determinano quanto calore si trasferisce all’acqua delle condotte di distribuzione. La temperatura ambientale può essere la temperatura dell’aria della copertura superiore (terreno, erba e manto stradale) e può essere descritta come una costante o uno schema variabile nel tempo.

Modellazione avanzata della torbidità

InfoWater MSX permette di modellare direttamente la formazione di torbidità nei propri sistemi di distribuzione dell’acqua potabile, permettendo loro di ottimizzare in maniera dinamica la progettazione e la gestione dei lavaggi programmati. Offre la possibilità di compiere un’analisi esaustiva della torbidità come parte della simulazione della qualità idrica, uno strumento fondamentale per prevedere eventi di decolorazione nelle reti idriche. Casi di decolorazione si verificano normalmente in conseguenza di disordini idraulici (come transitori, rotture nelle tubazioni, elevati consumi) e in genere rappresentano la causa principale di lamentele da parte dei clienti. InfoWater MSX analizza la torbidità alla parete e nella massa d’acqua, in funzione delle forze tangenziali. I picchi di torbidità vengono quindi tracciati attraverso le condotte via via che il materiale di decolorazione viene rilasciato. I risultati dell’analisi possono essere usati per progettare strategie efficaci di pulizia nei lavaggi, mirate a migliorare la qualità dell’acqua nella rete.

Contatti

Alessandro Gallina

Business Manager

+39 335 8280930

Invia una e-mail

Lucia Costa

Engineer

Invia una e-mail

Supporto

Formazione

Guarda i video

Guarda il video
Video of InfoWater
Guarda il video

Applicativi correlati